Sei giorni in Portogallo: itinerario e consigli

PORTUGAL

Azulejos – tipiche piastrelle di terracotta decorative portoghesi

La capitale dai mille colori, un paesino fiabesco con castelli e boschi fitti di misteri, il punto più occidentale del continente europeo a strapiombo sull’oceano Atlantico e la città del vino. Queste sono le mete del nostro viaggio in Portogallo in 6 giorni.

Questi quattro angoli portoghesi ci hanno fatto conoscere un paese ancora a noi sconosciuto ma che sicuramente ci ha affascinato, stupito e anche un pò deluso: non possiamo non descrivere anche le cose che ci hanno fatto storcere un pò il naso o che non ci hanno trasmesso nulla. Vabbè, vi diamo una piccola anticipazione. Lisbona non ci è entrata nel cuore. Oggettivamente non è una bruttissima città e non diremo mai “fa schifo” ma sicuramente non sarà il primo consiglio che vi daremo per un vostro futuro viaggio. Magari leggerete in altri blog che è fantastica, da vedere assolutamente, che vi farà innamorare ma non vi aspettate tutto ciò da parte nostra! SI! Lisbona ci ha un pò deluso!

Allora. Torniamo al principio. Siamo partiti da Roma con un volo Ryanair (98€ A/R) e dopo 3 ore di viaggio siamo arrivati a Lisbona, dove abbiamo deciso di pernottare per tutta la durata della vacanza. Da un pò di tempo preferiamo soggiornare in un appartamento piuttosto che in hotel: sicuramente con questa soluzione si riesce a risparmiare qualcosina se si è in più di 2/3 persone ma di certo ti permette di vivere come uno del posto e in totale libertà (ovviamente nel rispetto delle regole della casa). Dunque il nostro consiglio è quello di cercare con molto anticipo, per avere una scelta più ampia, la sistemazione a voi più adatta o su Booking.com per gli hotel o su Airbnb per trovare appartamenti in affitto per brevi periodi.

L’aver deciso di soggiornare tutte le notti a Lisbona non ci ha impedito poi di spostarci e raggiungere facilmente le altre mete del nostro viaggio: Porto, Sintra e Cabo da Roca. Sicuramente la nostra scelta ci ha anche aiutati nel non dover ogni volta fare e disfare le valigie per dover cambiare hotel.

mete

Porto, Lisbona, Sintra, Cabo da Roca

Questa volta abbiamo deciso di non trattare tutto in un unico articolo, anche per non annoiarvi troppo, come invece abbiamo fatto per Amsterdam e non solo, ma di portarvi nel nostro viaggio a tappe!

La prima sarà Lisbona, e se siete curiosi di sapere perchè non è tra le nostre preferite non vi resta che seguirci. Alla prossima! 🙂

Annunci

2 pensieri su “Sei giorni in Portogallo: itinerario e consigli

  1. […] già anticipato nel nostro primo articolo sul Portogallo, Lisbona non ci è entrata nel cuore. Questo non vuol dire che non ci sia piaciuta o che non abbia […]

    Mi piace

  2. […] già spiegato nei precedenti articoli, il “campobase” per il nostro viaggio in Portogallo è stato Lisbona, ma l’aver […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...