Portogallo #2: PORTO

Dopo una lunga attesa, finalmente è arrivato anche il post su Porto. Ci scusiamo per non aver più aggiornato il blog ma le feste natalizie e la sessione invernale degli esami universitari ci hanno impegnato giorno e notte. Ma..meglio tardi che mai, no?

Come già spiegato nei precedenti articoli, il “campobase” per il nostro viaggio in Portogallo è stato Lisbona, ma l’aver deciso di soggiornare tutte le notti nella capitale non ci ha impedito poi di spostarci e raggiungere facilmente le altre mete da scoprire: Porto ad esempio.

Porto, la capitale indiscussa del vino portoghese, dista circa 320 km da Lisbona, ma è facilmente raggiungibile grazie alla fitta rete di collegamenti tra le due più importanti città del Paese. Molti dicono che l’ascesa verso nord “on the road” ti permette di attraversare paesini caratteristici e di entrare più in contatto con le tradizioni e le persone del luogo. Sicuramente è la via che più ti fa conoscere a pieno il vero volto della nazione. Il nostro poco tempo a disposizione però non ci ha consentito il percorso in auto, così abbiamo optato per il mezzo più veloce ed economico, l’aereo. Il volo Ryanair Lisbona-Porto, con andata e ritorno in giornata, costa circa 16€, e con soli 50 minuti si raggiunge il nuovissimo aeroporto Francisco Sà Carneiro.

Quindi, sveglia presto e con un taxi (la metro di Lisbona apre alle 6.30) ci siamo diretti all’aeroporto per prendere il primo volo per Porto, alle 7.45, così da avere un’intera giornata per la visita alla città. Una volta arrivati, la linea viola della metropolitana permette di raggiungere comodamente il centro città, con un viaggio di circa 40 min. al costo di €1,80 più €0,50 per la carta ricaricabile. Noi abbiamo deciso di scoprire la città esclusivamente a piedi, per non perderci le coloratissime porticine degli edifici del centro storico, l’odore della francesinha provenire dai locali un po’ retrò ma soprattutto per ammirare il particolarissimo quartiere di Ribeira, patrimonio UNESCO.

Scesi alla fermata di Sao Bento, rivestita completamente di azulejos, iniziamo la discesa verso il Rio Douro attraversando le tipiche viuzze della Ribeira. Case coloratissime, azulejos, piccole botteghe artigianali d’altri tempi, scorci meravigliosi ed infine il bellissimo lungo fiume, dove si affacciano molti locali quali bar, ristoranti e pasticcerie.

DSC_0510DSC_0529DSC_0538DSC_0565

Lungo la passeggiata verso lo spettacolare Ponte de Dom Luis I, si possono ammirare le tipiche barche usate un tempo per trasportare le botti di vino lungo il Douro. Da qui si gode di una vista privilegiata dell’altra sponda del fiume che ospita le più famose cantine vinicole. Attraversando il ponte, realizzato da un allievo di Gustave Eiffel, infatti se ne può riconoscere lo stile, si arriva al quartiere di Vila Nova de Gaia, da dove, contrariamente a prima, si apre una splendida vista “da cartolina” sull’intera Ribeira. Ed è qui, mangiando un panino in riva al fiume, che ci siamo innamorati di questa città. La tranquillità (nonostante i turisti), il fiume, il vino, i colori delle vecchie abitazioni che si sviluppano sui fianchi di un’altura, mura medievali, campanili barocchi rendono questo panorama fiabesco.

DSC_0581DSC_0573DSC_0587DSC_0588DSC_0580DSC_0585DSC_0579DSC_0586

Diamo un ultimo sguardo a questa romantica città e iniziamo a risalire verso il centro città. Tappa obbligatoria è la cattedrale da Sè, che come un grande edificio fortificato si erge in cima all’altura. Arriviamo poi su Rua Santa Catarina, la più elegante e ricca via del centro con vetrine lussuose e caffè storici. Per una sosta gastronomica non si può non andare al grande Mercado do Bolhao dove poter acquistare prodotti freschi, tipicità, qualche bottiglia di buon Porto e dei souvenir.

DSC_0701DSC_0703DSC_0530DSC_0685

Uno dei miglior modi per conoscere una città è poterla osservare dall’alto, e sicuramente a Porto ne avrete l’occasione: la Torre dos Clerigos si staglia sopra la città con i suoi 76 metri (225 scalini) e permette di ammirare uno spettacolare panorama a 360°. Purtroppo la stanchezza era molta e quindi ci siamo limitati ad osservare la torre dal basso (un alternativo punto di vista no?!). Ma la ciliegina sulla torta è sicuramente la Livraria Lello, una delle più antiche e belle librerie del mondo. Un mix tra tradizione neo-gotica e architettura liberty, una scala maestosa, il soffitto riccamente decorato, le pareti di legno intarsiato e un lucernario di vetri colorati creano un’atmosfera quasi sacra. Questa “cattedrale” del libro è ormai diventata famosa anche per aver ospitato alcune scene del film Harry Potter, quindi il flusso di turisti oggi è limitato da un piccolo prezzo d’ingresso, 3€, che in caso di acquisto di un libro verrà poi rimborsato. Da non perdere!

DSC_0721DSC_0722DSC_0713DSC_0714DSC_0719DSC_0710DSC_0720

Nonostante la nostra breve sosta a Porto, questa città ci ha molto stupito, quasi più di Lisbona e a dir la verità ci è sembrato quasi di aver visitato due città completamente diverse e non è raro infatti che molti dicano “ti è piaciuta Lisbona? Si? Allora non ti piacerà Porto” o il viceversa. Beh, a noi ci ha colpito di più Porto. Non fatecene una colpa.

Alla prossima tappa viaggiatori → → → SINTRA

ps: per ulteriori consigli e suggerimenti non esitate a contattarci. Ci trovate anche sulla nostra pagina facebook qui!

Annunci

7 pensieri su “Portogallo #2: PORTO

  1. Spettacolare!!
    Veramente bellissime le foto…complimenti!

    Mi piace

  2. Concordo, bellissime foto di un luogo che da tanto tempo ho voglia di visitare…è proprio giunto il momento.

    Liked by 1 persona

  3. Bellissime foto e bellissima città! 😀

    Liked by 1 persona

  4. Bellissimo post e bellissima Porto! Io ci sono stata quest’inverno e mi sono innamorata!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...